Recensione: Alex Kidd in Miracle World DX

Dopo trent'anni, torniamo nel Mondo dei Miracoli per accompagnare il coraggioso Alex Kidd nella sua avventura in questa recensione di Alex Kidd in Miracle World DX

-- Pubblicità --
Recensione: alex kidd nel mondo dei miracoli dx | 703d89cf ​​​​| recensioni di giochi sposati, versioni, pc, piattaforme, playstation, retrò, steam, switch, xbox | alex kidd, alex kidd nel mondo dei miracoli dx, jankenteam, merge studios, nintendo switch, playstation, sega, singleplayer, steam, xbox | alex kidd nel mondo dei miracoli
Allenamento Shellcore

Alex Kidd in Miracle World è forse uno dei giochi più conosciuti giocati dai giocatori cresciuti negli anni 80 e 90. Il motivo è semplice e può essere riassunto in due parole: Tec Toy! L'azienda ha commercializzato in modo aggressivo Sega durante la vita del Master System e del Mega Drive qui in Brasile con spot televisivi animati, programmi su SBT e riprogrammare i giochi per includere personaggi famosi della cultura pop nazionale come il La banda di Monica, Chapoline e colosso televisivo.

Tec Toy ha persino realizzato giochi esclusivi per il pubblico brasiliano che non sono conversioni da altri titoli, come il gioco Pica Pau, Street Fighter II per il Master System e una conversione di Sonic Chaos, uscita solo per Game Gear, per la console 8-Bit di Sega. Questi sono giochi che non sono stati rilasciati in nessun altro paese e hanno valori assurdi su Ebay tra i collezionisti poiché non c'era un rilascio mondiale.

Indubbiamente, l'azione dell'azienda ha fatto esplodere la popolarità del Master System qui, lasciandolo come una delle console più giocate in Brasile, fino a quando non è stato superato dalla PlayStation 2 e dal facile accesso ai giochi piratati che la console aveva. Ma prima di poter acquistare un mucchio di DVD di giochi che potrebbero o non potrebbero funzionare (dipende dalla fortuna), i giocatori hanno dovuto noleggiare nastri di videogiochi dai negozi di video o accontentarsi di giochi dalla memoria della console. Ed è qui che il Master System ha brillato.

Master System II con Alex Kidd in Memory

Quella era la pubblicità principale per la console. Mentre la prima versione del Master System arrivava con giochi come Safari Hunt e Hang On e la Light Phaser Pistol, il secondo modello scelse di mettere nella memoria della console il gioco Alex Kidd in Miracle World, il primo gioco della mascotte di Sega uscito nel 1986 Il gioco era una risposta a Super Mario, la mascotte di Nintendo, e presentava un gioco platform d'azione con nuovi elementi come la motocicletta Sukokako, il Peticopter e la battaglia del boss basata sul popolare gioco di Stone, Paper o Scissors (o Jankenpô).

Recensione: alex kidd nel mondo dei miracoli dx | 3ded95c8 | recensioni di giochi sposati, versioni, pc, piattaforme, playstation, retrò, steam, switch, xbox | alex kidd, alex kidd nel mondo dei miracoli dx, jankenteam, merge studios, nintendo switch, playstation, sega, singleplayer, steam, xbox | alex kidd nel mondo dei miracoli
Fonte: blogtectoy.com.br

Originariamente progettato per essere un adattamento dell'anime di Dragon Ball, Alex Kidd in Miracle World era ciò che molti giocatori brasiliani dovevano giocare durante la settimana fino a quando non potevano andare al negozio di video e scegliere un altro gioco da giocare durante il fine settimana. Ovviamente non è stato un problema, ci sono volute diverse ore di gioco per scoprire tutti i segreti del gioco fino alla fine. Avevi sezioni della piattaforma che richiedevano salti precisi, sorprese nascoste nelle scatole e persino un oggetto che era un puzzle molto più complicato di quello che avrebbe dovuto essere.

Ovviamente oggi, da adulto, tutto ciò che offre il gioco sembra semplice rispetto ai giochi moderni, ma la nuova versione del gioco, Alex Kidd in Miracle World DX cerca di salvare quella sensazione di nostalgia quando si gioca a un gioco dell'era a 8 bit di sua infanzia e offrire ai nuovi giocatori un buon gioco platform con grafica 2D. Quindi vediamo cosa è riuscito a consegnarci Merge Studios.

Ritorno al mondo di Alex Kidd in Miracle World DX

Alex Kidd in Miracle World DX è un remake dell'originale Alex Kidd in Miracle World, pubblicato nel giugno 2021 per PC com Windows, Nintendo Interruttore, Xbox Uno, Xbox Series X / S, PlayStation 4 e PlayStation 5. Il gioco è stato prodotto da Merge Games e Jankenteam su licenza di Sega.

Alex Kidd DX ha iniziato sviluppando un fan remake non commerciale nel 2018, quando gli sviluppatori indipendenti José Sanz ("Josyanf1") e Hector Toro ("Narehop") hanno mostrato il primo filmato del loro lavoro. I due alla fine hanno formato Jankenteam e hanno ottenuto il via libera da Sega per trasformare il remake in un prodotto commerciale ufficiale, annunciando il gioco con un trailer di rivelazione nel giugno 2020 durante l'evento Summer of Gaming di IGN.

La storia del gioco è la stessa di quella classica, ma questa volta ci sono diversi nuovi elementi che aiutano a raccontare quella storia. Tra i livelli, troverai NPC pietrificati con cui puoi parlare e ti daranno indizi sulla trama.

Al Planet Aries, un giovane dalle grandi orecchie si allena per padroneggiare l'arte marziale chiamata Shellcore, che permette ai suoi praticanti di aumentare la massa dei loro pugni per compiere gesta incredibili, come rompere enormi rocce. Tuttavia, qualcosa non va nel regno di Radaxian. L'esercito di Janken il Grande invase la città e trasformò i suoi abitanti in pietra, invase il castello e imprigionò il principe Egul e la principessa Lora. Il re è scomparso e solo una persona può risolvere questo problema ora.

Man mano che i livelli passano troverai NPC pietrificato che ti darà alcune righe di dialogo su ciò che sta accadendo, cercando di aggiungere un elemento di mistero a ciò che è accaduto in quel luogo. Avrai alcuni dialoghi con personaggi che hai incontrato prima, come il maestro Nurari o Egul, così come alcuni nuovi con i boss Parplim, Gooseka e Chokkina, che hanno acquisito un po' più di personalità.

Era normale, al momento dell'uscita originale, la storia fosse presentata principalmente nei manuali di istruzioni del gioco, quindi era normale non capire bene chi fosse chi e cosa stesse succedendo nel gioco. Ad esempio, Lora, la principessa che salvi alla fine del gioco, non è né la madre né la fidanzata di Alex, ma piuttosto la fidanzata di suo fratello, Egul, che ha recitato nel gioco Pit Pot, uscito nelle sale giochi nel 1985. Qui trovi una migliore comprensione della trama che non è elaborata come un gioco attuale, ma è ancora lì per fornire uno sfondo per l'avventura.

Requisiti minimi e consigliati

Essendo un gioco platform 2D, Alex Kidd in Miracle World DX è assurdamente leggero e funziona praticamente su qualsiasi computer, consentendo un'esperienza fluida senza fotogrammi persi. Il gioco non ha nemmeno i requisiti consigliati. Nonostante ciò, il gioco è molto bello e colorato, quindi se cercate un buon gioco, leggero e divertente, questa è un'ottima alternativa:

Sistema operativo:Windows 7 o versioni successive
processore:1.80 GHz o superiore
Memoria RAM:4 GB di RAM
Scheda video:Intel HD Graphics serie 4000-5000 (gioco a 720p)

Un grande remake di un grande classico

Alex Kidd in Miracle World DX è un semplice platform di azione e avventura. Alex ha tre mosse che consistono fondamentalmente in movimento, salto e pugni. Nel vecchio gioco, i controlli sembrano più stabili e saldi, mentre in questo gioco Alex ha la strana abitudine di cadere proprio sopra i nemici se sono vicini. In altre parole, se hai intenzione di saltare, assicurati che non ci sia nessuno in giro.

Con circa 20 livelli, molto brevi e con bellissimi layout multicolori, sono a scorrimento semplice e fluido, con ostacoli di base, avventure subacquee, dungeon con enigmi a schermo singolo e anche una piccola dose di azione di tiro al bersaglio. Se conosci il vecchio gioco, vedrai i livelli che già conosci con una bellissima copertina con una grafica rinnovata e un'accurata pixel art.

Le nuove fasi si inseriscono bene nei livelli e danno alla narrazione una sensazione di continuità con più fluidità. Non si esce più da una foresta, per esempio, e si cade direttamente in una grotta vulcanica. Ora c'è un livello tra loro che rende tutto più organico nel passaggio da un'ambientazione all'altra.

Alex Kidd in Miracle World DX attraversa quella linea tra il moderno e l'antico semplicemente ritoccando l'arte e la musica, ma senza lasciare da parte l'essenza di ciò che ha reso il gioco un classico. Con la semplice pressione di un pulsante, il gioco viene presentato con l'aspetto originale, con la sua pixel art autenticamente ricreata, ma mantenendo lo stile artistico splendidamente rielaborato e migliorato. Alcuni dettagli dei personaggi che prima non si notavano sono ora visibili e facilmente riconoscibili.

(Quando ero un bambino che interpretava Alex Kidd in Miracle World, il "piccolo fantasma" che usciva dalle scatole con il segno "?" assomigliava molto più a una foca che a un fantasma incappucciato che reggeva un bastone)

Recensione: alex kidd nel mondo dei miracoli dx | bc4a35a7 | recensioni di giochi sposati, versioni, pc, piattaforme, playstation, retrò, steam, switch, xbox | alex kidd, alex kidd nel mondo dei miracoli dx, jankenteam, merge studios, nintendo switch, playstation, sega, singleplayer, steam, xbox | alex kidd nel mondo dei miracoli
Questi sono sigilli!

Sono stati aggiunti alcuni livelli per arricchire la storia di Alex Kidd, ma sono estremamente fedeli ai limiti e al design del classico Master System. La nuova arte è probabilmente l'aggiunta più preziosa a questo remake, con fascino, rifinitura e cura messi in ogni risorsa. Il nuovo Alex Kidd è bello da vedere, soprattutto se confrontato con la versione grezza a 8 bit. Se sei un fan più purista del franchise, forse hai l'impressione che sia diventato molto "americanizzato", con l'aspetto di cartoni animati come Ben 10 o Steven Universe. Non è un problema, ma potresti perdere quell'atmosfera orientale del gioco originale.

I boss hanno un po' più di personalità e anche i combattimenti sono stati modificati, per dare un po' di varietà. Quindi, è abbastanza probabile che sarai colto alla sprovvista dai boss se continui a sperare che ti attaccheranno proprio come nel gioco Master System. Nonostante le lamentele delle riviste straniere che affermano che le battaglie a Jakenpô sono casuali e imprevedibili, la verità è che nulla è cambiato dalla versione originale a qui:

Gooseka– Pietra, Forbici;
Chokkaina– Forbici, Carta;
parziale – Pietra, Forbici.;
Gooseka 2° incontro – Carta, Carta;
Chokkin 2° incontro – Pietra, Pietra;
Parplim 2° incontro – Pietra, forbici;
Janken – Carta, Carta;

Anche la Telepathic Stone, che trovi sul Monte Kave, è più facile da ottenere in questa versione rispetto a quella vecchia di Alex Kidd in Miracle World. Puoi facilmente prevedere i pensieri dei tuoi avversari, poiché scelgono ciò che mostreranno sicuramente appena prima che la musica cambi tonalità (conosci la parte che recita un "ta-nan-ta ta-ram-ta" prima che lo schermo passi alle parole "Jan Ken Po"?) dandoti abbastanza tempo per scegliere cosa mostrare se hai la Telepath Stone nel tuo inventario.

Un'altra lamentela delle recensioni di gringo è la presunta casualità delle caselle delle domande e, ancora una volta, seguono ancora lo stesso ordine dell'era del Master System, essendo Bracciale do Poder, Phantom e Vida Extra, sempre nello stesso ordine. Se hai rotto una scatola e ne è uscito un fantasma, il prossimo sarà 100% Extra Life. Quindi, è possibile usarlo a proprio vantaggio e controllare le possibilità di raggiungere con successo la fine.

Oltre agli oggetti che puoi ottenere dalle scatole, puoi comunque raccogliere denaro e acquistare altri oggetti che ti hanno aiutato nel tuo viaggio, come uno scudo, l'invincibilità, il bastone galleggiante e l'oggetto che crea molti "mini-Alex" che attaccano i nemici.

Alex kidd nel mondo dei miracoli
La mappa di Radaxian ha avuto un bel restyling

Le canzoni di Alex Kidd in Miracle World sono state rimasterizzate in modo fantastico con la stessa familiarità e attenzione impiegate nell'aggiornamento della grafica. Passando tra i due stili, potevo sentire le classiche chiptune diventare arrangiamenti pieni e robusti, ma con la stessa identità delle canzoni che non è andata perduta (è interessante anche vedere come la musica classica abbia acquisito un'aria triste e cupa in uno dei fasi di gioco). Alex Kidd in Miracle World aveva alcune tracce davvero fantastiche nella loro colonna sonora e questo è tenuto con il massimo rispetto con il remake di DX.

Alcuni livelli successivi, come in particolare il castello di Janken, hanno temi che si scontrano con grandi nomi come Mario, Zelda, Mega Man e Castlevania. Merge Games e Jankenteam hanno capito cosa ha fatto risaltare Alex Kidd sul Master System e questo mostra la considerazione data alla presentazione di questo remake. Nonostante questa attenzione, le canzoni, per qualche ragione sconosciuta, furono cambiate, come la canzone del castello di Radaxian. Forse è perché è stato usato due volte e hanno creato una canzone nuova di zecca per non doverla ripetere in due scenari.

Onigiri, hamburger, frittata spagnola o fish and chips?

Oltre al gioco rimasterizzato, Alex Kidd in Miracle World DX include alcune nuove funzionalità come la Modalità Classica, che cerca di ricreare fedelmente il gioco Master System, ma anche in questa modalità abbiamo notato dei cambiamenti, sia nella fisica, che è comunque un un po' più simile con il remake che con l'originale. Il team di Merge e Jankenteam ha dovuto essenzialmente ricostruire il gioco attraverso la replica e l'emulazione, non avendo accesso ai documenti di progettazione del gioco originale o al codice sorgente.

Tuttavia, è una modalità che aggiunge poco al replay del gioco, perché, poiché il gioco rimasterizzato non innova nel gameplay o nel level design degli stadi, al contrario, rimuove solo i pochi nuovi livelli che erano inclusi, essendo più interessante se vuoi rivisitare il vecchio gioco cercando un emulatore e una rom che trovi facilmente su internet.

Anche la modalità Boss rush aggiunge poco al gioco, essendo più interessante se vuoi giocare nelle controversie Jankenpô del gioco. Qui le battaglie sono davvero casuali e non c'è modo di prevedere cosa piazzeranno gli avversari. Potrebbe aggiungere un po' più di eccitazione ai tanti giochi Rock, Paper and Scissors di Alex Kidd, ma non è davvero innovativo o imperdibile.

Recensione: alex kidd nel mondo dei miracoli dx | dc09c3ab | recensioni di giochi sposati, versioni, pc, piattaforme, playstation, retrò, steam, switch, xbox | alex kidd, alex kidd nel mondo dei miracoli dx, jankenteam, merge studios, nintendo switch, playstation, sega, singleplayer, steam, xbox | alex kidd nel mondo dei miracoli
Modo Boss Rush ispirato al castello incantato

Se vuoi un po' più di sfida, ciò che ti consumerà qualche ora di gioco è solo cacciare i collezionabili che sono sparsi per le fasi. Troverai oggetti che fanno parte della storia di Alex Kidd e Sega, come le copertine delle versioni giapponese e americana del gioco, un anello d'oro, una console Master System e alcune cose un po' più oscure dalla storia del personaggio, come il Martello di Egul, che ha usato in Pit Pot.

Scoprire tutti questi segreti ti farà guadagnare un trofeo, oltre a parlare con tutti gli NPC del gioco ti darà anche un obiettivo, ma non è qualcosa di così complicato da ottenere. Se stai cercando un gioco platino facile per guadagnare alcuni punti trofeo sulla tua piattaforma preferita, questo Alex Kidd in Miracle World DX è un buon modo per ottenere dei punti facili.

Parlando di facile, il gioco non è così difficile. Non è più difficile del gioco originale. Forse c'è, come ho detto sopra, un problema di attrazione magnetica per i nemici che ti sono vicini se provi a saltare vicino a loro. Se provi a saltare tra due nemici, ad esempio, anche se c'è chiaramente uno spazio tra loro per te, non commettere errori. Morirai. Se stai cercando di saltare da una piattaforma più alta a una più bassa e c'è un nemico sotto, Alex sarà attratto magneticamente da lui e morirai.

Alcuni salti sembrano persino più facili da eseguire se passi alla modalità classica. Non c'è una vera spiegazione per questo, ma se hai giocato al gioco sul Master System, proverai quella sensazione molte volte.

Recensione: alex kidd nel mondo dei miracoli dx | 5b3afed2 | recensioni di giochi sposati, versioni, pc, piattaforme, playstation, retrò, steam, switch, xbox | alex kidd, alex kidd nel mondo dei miracoli dx, jankenteam, merge studios, nintendo switch, playstation, sega, singleplayer, steam, xbox | alex kidd nel mondo dei miracoli
Provare a saltare lì è chiedere di perdere una vita

Poiché morire si rivela molto facile in questi momenti, il gioco include anche una modalità di vita infinita che lo rende più simile agli attuali giochi di piattaforma. Anche se, anche in modalità vite limitate, il gioco non ti costringe a ricominciare dal primo livello. E se perdi tutte le tue vite, ricominci l'ultima fase che hai giocato ma perdi tutto il denaro accumulato e gli oggetti che hai preso lungo il percorso, come la Pietra Telepatica.

Un'aggiunta cosmetica ma divertente è la possibilità di scegliere quale cibo mangerà Alex alla fine di ogni livello. Potrebbe essere un Onigiri (la tradizionale polpetta di riso giapponese), un Hamburger (che è stato aggiunto nella versione nordamericana), una frittata spagnola e un cono di Fish and Chips. Non so da dove vengano quegli ultimi due, ma sono lì nel caso volessi dare ad Alex qualcosa di diverso da mangiare.

Dopo tutto, è buono o no?

Sono sospettoso di dare questo verdetto, dopotutto, Alex Kidd in Miracle World è stato il primo gioco che sono riuscito a finire e, come detto sopra, è stato quello che ho dovuto giocare tutta la settimana fino a quando non ho potuto noleggiare una cartuccia nel fine settimana. Quindi, è difficile dire che è bravo o no? Per me è eccellente. È uno dei giochi di cui ho un enorme ricordo affettivo ed è molto difficile criticarlo con questo velo di nostalgia sugli occhi. Ora, se faremo uno sforzo per farlo, il verdetto sarebbe un sì per i giocatori più anziani e un no per i giocatori più giovani.

C'è un enorme sforzo qui per riportare la nostalgia dei giocatori dall'era del Master System alla versione DX e, se questo è l'obiettivo, allora il successo assoluto per il team di Merge e Jankenteam. Tuttavia, la domanda rimane: e cosa verrà dopo? Il finale di Alex Kidd in Miracle World DX suggerisce che il prossimo passo, se accadrà, sarà la rimasterizzazione di Alex Kidd in Enchanted Castle.

Recensione: alex kidd nel mondo dei miracoli dx | 187a9909 immagine 2021 06 29 105210 | recensioni di giochi sposati, versioni, pc, piattaforme, playstation, retrò, steam, switch, xbox | alex kidd, alex kidd nel mondo dei miracoli dx, jankenteam, merge studios, nintendo switch, playstation, sega, singleplayer, steam, xbox | alex kidd nel mondo dei miracoli
Enchanted Castle è il sequel diretto di Miracle World

Il che non sarebbe male, dopotutto il gioco Mega Drive è l'unico che è un sequel diretto di Miracle World e utilizza le stesse meccaniche. Tuttavia, non è uno dei giochi preferiti dai fan di Alex Kidd, principalmente a causa del gameplay. In esso, per attaccare i nemici volanti si salta e, in un tempismo molto preciso, si rilascia il pulsante di salto in modo che Alex attaccherà con un calcio, ma è stato molto facile mancare quel calcio e morire.

Oserei dire che forse il preferito dai fan, dopo Miracle World, è Alex Kidd in Shinobi World, ma è una parodia del gioco Shinobi e non sembra aggiungere molto alla mascotte per realizzare il remake di questa parodia. Alex Kidd in the Lost Stars è un adattamento di un gioco arcade che aveva solo la funzione di mangiare i gettoni dei giocatori, quindi non varrebbe nemmeno la pena la conversione. Anche Alex kidd in High Tech World sembra fuori discussione, dopotutto, sta anche solo convertendo il gioco da Anmitsu Hime: Dal castello di Amakara per il pubblico occidentale.

Quindi, la soluzione più semplice è rimasterizzare il gioco Mega Drive o, se fattibile per Sega e interessante per Jankenteam, creare un gioco Alex Kidd completamente nuovo, incorporando gli elementi di quei giochi. Sarebbe un gioco platform, e ad un certo punto ha poteri ninja, in altri è BMX, in un altro dovrà fare un test. Prendi un po' di tutto e mettilo in un gioco che porterà un'innovazione al franchise per i giocatori e soddisferà comunque i fan che hanno giocato a questi giochi durante la loro infanzia.

Recensione: alex kidd nel mondo dei miracoli dx | d2c82b4f rompere roccia | recensioni di giochi sposati, versioni, pc, piattaforme, playstation, retrò, steam, switch, xbox | alex kidd, alex kidd nel mondo dei miracoli dx, jankenteam, merge studios, nintendo switch, playstation, sega, singleplayer, steam, xbox | alex kidd nel mondo dei miracoli

Alex Kidd in Miracle World DX delizierà sicuramente chiunque abbia giocato al gioco originale sul Sega Master System decenni fa. La mascotte della metà degli anni '80 di Sega potrebbe non aver mai raggiunto il fenomeno della cultura pop in cui si è trovata Maria, ma Alex Kidd ha lasciato un'impressione indelebile su tutti coloro che l'hanno sperimentata.

Tuttavia, non vedo come chiunque non abbia giocato al franchise in passato o sia abituato ai giochi platform moderni possa trovare qualcosa di interessante qui. Il gioco sembra il gioco originale, nel bene e nel male. Se ami davvero Alex Kidd in Miracle World, ci sono buone probabilità che adorerai il remake di Merge Games.

Se non ti è piaciuto la prima volta, Alex Kidd in Miracle World DX non ha nulla che possa cambiare la tua mentalità e può rafforzare la tua opinione. Se non hai mai giocato ad Alex Kidd in Miracle World prima d'ora, questo sarà un buon gioco per farti conoscere il franchise e divertirti per qualche ora, ma qui non c'è niente che si distingua davvero dai giochi platform attuali come Kaze and the Wild Masks o La leggenda dell'eroe. Le modalità Boss Rush e Classic sono disponibili dopo aver finito il gioco, ma offrono pochissimi contenuti o valore aggiunto.

Alex Kidd in Miracle World DX di Merge Games e Jankenteam è un prodotto di nicchia altamente commerciabile. È molto probabile che nei paesi in cui il Master System ha regnato negli anni '80/'90, come il Brasile e l'Europa, questo gioco avrà un enorme successo, ma per il resto del mondo, incluso il Giappone, non c'è abbastanza per riportare indietro Alex Kidd all'era moderna.

Recensione: alex kidd nel mondo dei miracoli dx | e6d9a199 | recensioni di giochi sposati, versioni, pc, piattaforme, playstation, retrò, steam, switch, xbox | alex kidd, alex kidd nel mondo dei miracoli dx, jankenteam, merge studios, nintendo switch, playstation, sega, singleplayer, steam, xbox | alex kidd nel mondo dei miracoli

Alex Kidd in Miracle World DX

Produttore: Merge Studios e Jankenteam
distributore: Unisci Studios
piattaforme: PC, PlayStation 4, PlayStation 5, Nintendo Switch, Xbox One, Xbox Series X
Nota: 7 / 10

pro:

  • Grafica 2D con bellissimi sprite grandi e dettagliati;
  • Ricostruzione fedele dell'originale e salvataggio di un classico con tutta la sua forza nostalgica;
  • Aggiornamento perfetto di canzoni e palchi;
  • Eccellente aggiornamento nella storia e nei personaggi;

Contro:

  • Molto breve e con poche novità;
  • La difficoltà è più nel gameplay che nel gioco;
  • Poco attraente per i nuovi giocatori o per chi non ha familiarità con la franchigia;

Ora scrivi nei commenti: cosa ne pensi di Alex Kidd in Miracle World DX? Fai parte del gruppo nostalgico e ti è piaciuto il gioco? Non conosci il personaggio? Cogli l'occasione per leggere di più su tutta la storia e i giochi di Alex Kidd sul nostro sito web.

Avatar di paulo fabris

Paulo Fabris è un giornalista, scrittore, giocatore di giochi di ruolo, giocatore, cosplayer, nerd e fan degli anime sin dai tempi di TV Manchete.