CCXP pubblica un documentario di 4 capitoli sulla Valle degli artisti

Road to Artists' Valley affronta la crescente importanza dell'area che riunisce appassionati e artisti e che si è affermata come un'importante piattaforma per il mercato del fumetto nel paese

CCXP ha lanciato sul suo canale Youtube e Twitch, il primo capitolo del documentario Road to Artists' Valley. Diviso in quattro puntate, il video racconta come l'area che unisce appassionati e fumettisti, scrittori, disegnatori e illustratori e come sia diventata, in pochi anni, uno degli spazi più ricercati e ricercati al CCXP. I capitoli ripercorreranno la storia degli artisti, l'esperienza che il fan cerca, il lavoro dell'organizzazione per realizzare questa unione tra fan e idolo e quale sarà il futuro della Valle degli artisti dopo la pandemia.

Il documentario mette in luce le caratteristiche di quest'area che sta nella genesi del comic cons - semplificazione delle originali 'convenzioni del fumetto', o 'convenzioni del fumetto' -, e che ha visto la sua importanza messa in discussione quando i grandi fumetti hanno iniziato ad aggiungersi altri contenuti della cultura pop: cosplay, cinema, tv, giochi da tavolo, ecc. “La Valle degli Artisti è il cuore del CCXP, sia geograficamente per essere situata al centro del padiglione dove si svolge l'evento, sia per l'interesse degli appassionati, il potere della produzione nazionale e l'importanza stessa dei fumetti all'interno della cultura pop. il documentario Strada per la Valle degli Artisti viene a registrare e pubblicizzare ciò che rende questo spazio così rilevante per tutti noi”, sottolinea Ivan Costa, socio fondatore di CCXP e curatore di Artists' Valley.

Ccxp lancia il documentario
CCXP pubblica un documentario sugli artisti presenti all'evento

CCXP pubblica un documentario gratuito sul Web

L'obiettivo principale del documentario è far conoscere al fan la storia, le foto, i video e il backstage della crescita dello spazio. 25 artisti e professionisti del mercato partecipano agli episodi, tra cui: Sidney Gusman, Fábio Moon, Paulo Moreira, Germana Viana, Alice Pereira, Frank Quitely e Estevão Ribeiro. Vale la pena notare che l'Artist' Alley dei CCXP Worlds 2020 ha riunito più di 600 artisti. Quest'anno, lo spazio è sponsorizzato da Santander, rendendo possibile questo documentario.

Artists' Alley è anche segnato dalla pluralità e dalla diversità. Nel 2021, il 40,8% degli espositori di Artists' Valley by Santander ha dichiarato di identificarsi sotto l'acronimo LGBTQIAPN+ e la partecipazione delle donne (cis e trans) ai tavoli virtuali del CCXP supererà il 42% del numero totale di artisti partecipanti – nell'edizione l'anno precedente rappresentavano il 36,4% e, nel 2019, il 33%.

Come celebrazione, Artists' Valley ispira molti artisti di fumetti a togliere i piani dalla carta e iniziare a scrivere una volta che lo spazio ha un grande mix di pubblico. Dai fan che aspettano tutto l'anno per interagire con l'artista, ai cosplayer che si recano in fiera e al pubblico interessato ad altre aree dell'evento, è corretto dire che questo è lo spazio più democratico dell'evento, con il culmine della fan experience per trovare e acquistare una copia autografata direttamente dalla mano del tuo idolo, oltre alla possibilità di incontrare altri creatori e nuove opere, ampliando il tuo repertorio.

-- Pubblicità --

Il secondo e il terzo episodio andranno in onda durante CCXP Worlds 21, che si svolgerà il 4 e 5 dicembre, mentre il capitolo finale andrà in onda l'11 dicembre. “Un'occasione per conoscere momenti salienti, storie, persone, personaggi, icone e molto altro su questo affascinante mondo del fumetto in un'area della manifestazione tra le più ricercate e valutate dai visitatori”, conclude Costa.

 Dai un'occhiata al primo capitolo qui

Informazioni su CCXP

Nel 2020, CCXP Worlds: A Journey of Hope ha accolto 3,5 milioni di persone nel suo primo anno nel formato virtuale a causa della pandemia di Covid-19. Con una portata in 139 paesi e oltre 30 milioni di visualizzazioni sui palchi dal vivo, l'evento ha battuto ogni record e si è affermato ancora una volta come il più grande festival di cultura pop del pianeta. L'edizione di quest'anno si svolge il 4 e 5 dicembre. Parla con noi nei commenti e facci sapere se ti piace questa notizia e cogli l'occasione per leggere di più Notizie sul nostro sito web.

Condividi
Avatar di paulo fabris

Paulo Fabris è un giornalista, scrittore, giocatore di giochi di ruolo, giocatore, cosplayer, nerd e fan degli anime sin dai tempi di TV Manchete.