Come migliorare gli FPS in Warzone?

Come migliorare gli FPS su Warzone? Giocare a Battle Royale può essere un'esperienza terribile se hai un frame rate basso. Mentre puoi ottenere un frame rate decente in Call of Duty: Modern Warfare, puoi fare di peggio andando su Warzone, poiché condividere una lobby con più di 100 giocatori può rendere difficile il tuo PC.

Sebbene disattivare qualsiasi cosa in esecuzione in background sia una procedura standard per migliorare l'FPS in Warzone, avrà probabilmente un effetto minimo rispetto alla modifica delle impostazioni del gioco.

la mappa di Warzone sembra bello con tutte le impostazioni attive e al livello più alto, ma potresti dover fare alcuni sacrifici e ridurre alcune impostazioni ad alta intensità grafica per mantenere alti i tuoi fotogrammi, anche nei circoli più affollati.

Anche le impostazioni basse possono essere cruciali quando si individuano i nemici, poiché sarai meno distratto dai dettagli accattivanti del gioco. La combinazione della frequenza di aggiornamento del monitor e del tuo FPS è un altro fattore significativo per ottenere un'esperienza di gioco fluida.

Abbiamo ottimizzato le impostazioni di Call of Duty e messo insieme le seguenti modifiche che puoi apportare per ottenere un vantaggio su come migliorare gli FPS in Warzone.

-- Pubblicità --
Come migliorare gli fps in Warzone

Impostazioni video su come migliorare gli FPS in Warzone

Le impostazioni grafiche restituiscono l'FPS più efficiente per messa a punto. Eliminare parte del carico dalla GPU consente di produrre frame più alti e previene i cali che possono verificarsi in situazioni affollate, servendo come modo per migliorare l'FPS in Warzone.

  • Modalità display: A schermo intero
    • Mentre le opzioni in finestra possono semplificare il passaggio da una scheda all'altra durante il gioco, la riproduzione a schermo intero consente alla GPU di dedicare tutte le sue risorse a ciò che è sullo schermo. La GPU utilizza più risorse per eseguire il rendering del desktop e altri programmi aperti che riducono le prestazioni del gioco in modalità finestra.
  • Risoluzione di rendering: 100
    • La risoluzione del rendering è l'ultimo passo da compiere per migliorare gli FPS in Warzone. Ridurre questa opzione ti darà un significativo aumento del frame, ma il tuo gioco sarà sfocato in cambio. Ti consigliamo di andare sotto 100 solo se altre modifiche nel nostro elenco non riescono ad aumentare i tuoi frame.
  • Frequenza di aggiornamento dello schermo: combina questa impostazione con il tuo FPS medio se non sei in grado di abbinare la frequenza di aggiornamento del tuo monitor in termini di fotogrammi grezzi.
  • Risoluzione dello schermo: corrisponde alla risoluzione nativa del tuo monitor.
    • Puoi anche ridurre questa impostazione se nient'altro sembra funzionare su come migliorare l'FPS in Warzone. Abbassando questa impostazione, il tuo gioco verrà renderizzato a risoluzioni più basse, mentre alcune impostazioni lo allungheranno addirittura.
  • rapporto: automatico
  • Sincronizzazione verticale: Disabilitato
    • Sebbene la sincronizzazione dei frame non influisca sulle prestazioni di come migliorare l'FPS in Warzone, abilitarlo aumenterà il ritardo di input. In giochi come Warzone, un input lag più basso è la strada da percorrere, poiché i millisecondi possono fare la differenza tra andare al Gulag o rimanere nel gioco.
  • Limite fotogramma: tutt'altro che illimitato.
    • Non importa se hai il miglior PC per giocare non impostare un limite di frame può causare il surriscaldamento del sistema e la perdita di frame in situazioni critiche. Mettere un blocco sui tuoi frame consentirà al tuo sistema di lavorare per proteggerli invece di impazzire.
  • Risoluzione trama: Basso
    • Questa impostazione dipende fortemente dalla VRAM della tua GPU. Sebbene il suo effetto sull'FPS sia minimo, ti consigliamo di tenerlo basso a meno che tu non abbia una scheda grafica abbastanza potente con almeno 6 GB di VRAM.
  • Filtro texture anisotropico: normale
    • A meno che la tua GPU non abbia più di un decennio, il filtro anisotropico avrà effetti trascurabili sul tuo FPS. L'impostazione rende alcune trame del gioco meno sfocate. Ti consigliamo di impostarlo su qualcosa al di sotto del normale se hai un disperato bisogno di alcuni frame extra.
  • Qualità delle particelle: Basso
    • Anche se impostare la qualità delle particelle su un valore alto probabilmente non è troppo faticoso per la tua GPU, ti consigliamo di mantenerlo basso poiché è difficile distinguere tra i due negli scontri a fuoco.
  • Impatti e spruzzi di marcatori: abilitato
    • Questa impostazione non ha praticamente alcun impatto sulle prestazioni e averla attivata può darti operazioni che altrimenti ti perderesti.
  • Tassellazione: Disabilitato
    • La tassellatura è un'altra impostazione che ha un effetto minimo sulle prestazioni. Tenerlo spento genera ancora alcuni fotogrammi extra ed è quasi impossibile notare la differenza.
  • Risoluzione ombra mappa: basso
    • La maggior parte dei professionisti di Battle Royale mantiene attivate le impostazioni dell'ombra per migliorare l'FPS in Warzone, poiché consente loro di individuare i nemici che potrebbero nascondersi. Sono anche una delle impostazioni che consumano più risorse quando si tratta di prestazioni. Tenerli bassi o disattivati ​​produrrà i fotogrammi più alti possibili.
  • Ombre dei punti cache: Disabilitato
  • Ombre della cache del sole: Disabilitato
  • Illuminazione delle particelle: Basso
    • La differenza grafica tra le impostazioni più alte è difficile da notare e impostandola su un valore basso si otterranno alcuni fotogrammi extra.
  • Raytracing DirectX: Disabilitato
    • Raytracing è una nuova tecnologia e, anche se la tua GPU lo supporta, è una delle impostazioni più impegnative che metterà a dura prova i tuoi fotogrammi.
  • Occlusione ambientale: Disabilitato
    • Anche se puoi facilmente distinguere tra l'attivazione e la disattivazione dell'occlusione ambientale, è un'impostazione piuttosto faticosa in termini di come migliorare le prestazioni degli FPS in Warzone. Tenerlo spento è la strada da percorrere se hai bisogno di più fotogrammi.
  • Riflessione dello spazio sullo schermo: Disabilitato
  • Anti aliasing: Disabilitato
  • Profondità di campo: Disabilitato
  • Forza del cinema: 0
  • Sfocatura movimento globale: Disabilitato
  • Sfocatura movimento arma: Disabilitato
  • Grana del film: 0

impostazioni generali

  • Campo visivo e campo visivo ADS: più piccolo, migliore
    • Queste impostazioni sono alquanto complicate. Mentre i valori più alti aumentano l'area di visualizzazione, ti fanno anche avere più elementi sullo schermo. Gli elementi extra finiscono per ridurre le tue prestazioni su come migliorare gli FPS in Warzone. Entrambe le impostazioni di visualizzazione sono altamente personali, ma consigliamo valori più bassi per aumentare le prestazioni ed evitare l'effetto fisheye.
Come migliorare gli fps in Warzone
Diminuisci il campo visivo

Verificate anche:

-- Pubblicità --

Impostazioni GPU

Anche l'accesso al pannello di controllo della tua GPU per ottimizzarlo per le massime prestazioni è essenziale per migliorare gli FPS in Warzone. Eventuali modifiche al gioco che apporti potrebbero essere inutili se la tua GPU è in esecuzione in modalità di risparmio energetico.

Sebbene le interfacce delle GPU NVIDIA e AMD siano piuttosto diverse, tutto ciò che devi fare è assicurarti che la tua scheda passi alla modalità prestazioni non appena avvii il gioco. Puoi anche rivedere le tue impostazioni di filtro e disabilitarle tramite il software della tua scheda grafica per garantire prestazioni più fluide per ogni gioco a cui giochi.

Tieni aggiornati i tuoi driver

Anche se i tuoi driver funzionano correttamente, non c'è alcuna garanzia che non avranno problemi di prestazioni in futuro. Una patch Warzone personalizzata per i driver GPU più recenti può ridurre i frame e mantenere aggiornati i driver sarà la tua difesa numero uno contro questo.

-- Pubblicità --

Mantenendo aggiornati i tuoi driver, riceverai anche le ultime patch di sicurezza e le ultime correzioni di bug che possono essere utili se stai giocando anche a giochi diversi da Warzone. Sarai anche in grado di beneficiare delle nuove funzionalità che il produttore della GPU potrebbe aver introdotto per aumentare le prestazioni di gioco, ma potrebbe essere necessario dare un'occhiata alle impostazioni della GPU per abilitarle.

Usa DLS in Warzone

Se disponi di una scheda grafica NVIDIA RTX, avrai accesso alla tecnologia DLSS (Deep Learning Super Sampling). La funzione è stata recentemente resa disponibile in Warzone e può fare una notevole differenza se stai anche cercando di sacrificare parte della tua qualità visiva per più fotogrammi.

DLSS abbasserà la risoluzione di Warzone e farà sembrare che tu stia giocando ad alta risoluzione. È una tecnologia di campionamento piuttosto complicata, ma i risultati parlano da soli. Il DLSS può aiutarti a portare i tuoi armamenti al livello successivo se riesci a tollerare una zona di guerra leggermente peggiore.

Per abilitare DLS in Warzone:

-- Pubblicità --
  • Inizia il gioco
  • Vai alla scheda Opzioni
  • Vai alla sezione grafica
  • Trova effetti di post-elaborazione
  • Imposta NVIDIA DLSS su Ultra Performance o Performance.

Sebbene ciò accada raramente, potrebbero esserci anche patch di contenuto che riducono le prestazioni di Warzone per errore. Una risorsa appena aggiunta può causare ai giocatori problemi di prestazioni, nel qual caso è improbabile che tu possa riportare i tuoi frame a quello che erano seguendo i normali metodi di risoluzione dei problemi.

Casi come questo sono spesso confermati sugli hub della community o su Twitter e potresti dover aspettare una soluzione aggiuntiva se non sopporti di giocare Warzone con cornici cadenti.

Relacionado

Avatar di denner perazzo

Giornalista, 26 anni. Appassionato di quello che faccio e di quello di cui scrivo.