Come migrare da Android a iOS?

La migrazione da Android a iOS potrebbe non essere facile all'inizio, ma capisci bene

IOS di Apple e Android di Google sono due piattaforme mobili con approcci molto diversi alla sicurezza, alla privacy e alla selezione del software. Migrare da Android a iOS può essere una buona idea, se si adatta a ciò che stai cercando. C'è chi ne preferisce uno, c'è chi ne preferisce un altro, ma se vuoi vivere tutte le esperienze possibili, migrare da Android a iOS è la soluzione.

Per chi non vuole perdere i propri dati, siano essi foto o contatti, trasferire tutte queste informazioni è sempre fondamentale. Se desideri migrare da Android a iOS, ecco alcune cose da tenere a mente.

Come migrare da Android a iOS
Come migrare da Android a iOS

Esiste un servizio ausiliario ufficiale per il "passaggio a iOS"

Quando esegui la migrazione da Android a iOS e configuri il tuo nuovo iPhone per la prima volta, ti verrà chiesto se desideri configurarlo come nuovo telefono, trasferire i contenuti da un vecchio iPhone o migrare da Android. L'ultima opzione dovrebbe aiutarti a iniziare rapidamente.

-- Pubblicità --

Per migrare senza problemi da Android a iOS, scarica l'app Passa a iOS da Apple su Google Play sul tuo dispositivo Android. Questa applicazione ti consente di trasferire i dati in modalità wireless sul tuo nuovo iPhone. I dati che puoi trasferire includono contatti, messaggi, foto e video, preferiti, account e-mail, calendari e alcune applicazioni gratuite

Come migrare da Android a iOS? | b3918efb immagine via mela 1 | giochi sposati suggerimenti/guide, recensioni | android, apple, google, ios, iphone | migrare Android su iOS
Immagine tramite Apple

Il servizio è utile perché inserisce questi dati nelle corrispondenti applicazioni iOS, come le applicazioni Telefono (contatti), Safari (preferiti) e Foto (media). Anche le applicazioni gratuite, come WhatsApp, Slack o Facebook, possono essere scaricate e pronte per l'uso.

Dovrai convalidare le password e le credenziali del tuo account sul tuo nuovo dispositivo (inclusi gli account di posta elettronica trasferiti).

Controllo del tuo nuovo iPhone

Nel sistema operativo iOS di iPhone non ci sono pulsanti “indietro” o “multitasking” che rimangono sullo schermo come su Android. Invece, accedi a queste funzioni tramite gesti o premendo pulsanti fisici (a seconda del modello di iPhone che possiedi).

Se il tuo iPhone non ha un pulsante home fisico (come iPhone X, 11 o successivo), scorri dal basso verso l'alto sullo schermo per andare alla schermata principale. Per accedere al menu del selettore di applicazioni, scorri verso l'alto e tieni premuto. Per tornare indietro, puoi scorrere da sinistra a destra dal bordo dello schermo. Puoi passare rapidamente da un'applicazione all'altra scorrendo verso sinistra e verso destra sulla barra del pulsante Home virtuale nella parte inferiore dello schermo.

-- Pubblicità --

Se il tuo iPhone ha un pulsante Home fisico con Touch ID (come l'iPhone 8 o il nuovo SE), premilo per andare alla schermata principale. Premere due volte il pulsante Home per visualizzare il selettore di applicazioni e passare da una all'altra. Scorrere il dito dal bordo sinistro dello schermo ti farà fare un passo indietro nella maggior parte dei menu e delle applicazioni.

Come migrare da Android a iOS? | 8c3ee852 immagine via mela | giochi sposati suggerimenti/guide, recensioni | android, apple, google, ios, iphone | migrare Android su iOS
Immagine tramite Apple

Il Centro di controllo è una funzione utile che fornisce un accesso rapido alla modalità aereo, ai controlli multimediali, ai dispositivi Bluetooth e ai collegamenti di sistema. Su un iPhone senza un pulsante Home fisico, scorri verso il basso dall'angolo in alto a destra (dove si trova l'orologio). Su altri modelli di iPhone, scorri dal basso verso l'alto sullo schermo.

Puoi personalizzare il Centro di controllo per mostrarti le scorciatoie più utili. Ciò fornisce un comodo accesso a funzioni come torcia, calcolatrice, portafoglio e accessori per l'accessibilità. È inoltre possibile utilizzare questo menu per regolare la luminosità e il volume dello schermo o abilitare il blocco verticale per impedire la rotazione dello schermo.

Molte funzioni dell'iPhone possono essere eseguite con i comandi vocali e Siri. Per accedere a Siri, tieni premuto il pulsante laterale (on / off) sugli ultimi iPhone di identificazione facciale. Tieni premuto il pulsante Home fisico (Touch ID) se il tuo iPhone ne ha uno.

Infine, è anche facile fare screenshot. Su un iPhone senza un pulsante Home fisico, premi semplicemente i pulsanti laterali (on / off) e aumenta il volume contemporaneamente. Se il tuo iPhone ha un pulsante Home fisico, premilo e il pulsante di accensione contemporaneamente. Gli screenshot vengono inviati alla tua app Foto, ma puoi anche toccare l'overlay per modificarne e condividerne uno immediatamente.

-- Pubblicità --

Durante la migrazione da Android a iOS, scoprirai che molti dei controlli a cui sei abituato sul tuo vecchio dispositivo Android, come pizzicare per ingrandire, sono gli stessi. Puoi anche toccare e tenere premuto un elemento per visualizzare un menu contestuale per funzioni quali l'apertura di un collegamento in una nuova scheda o l'eliminazione di un'applicazione. Se vuoi andare all'inizio di un elenco o di una pagina web, tocca semplicemente la parte superiore dello schermo.

Comprendere i limiti (e i vantaggi) di Apple

iOS è un sistema operativo in gran parte bloccato a causa dell'approccio "walled garden" di Apple ai dispositivi mobili. L'azienda mantiene un alto grado di controllo su ciò che le persone possono fare nei suoi prodotti e sul tipo di software consentito.

La differenza più evidente è che non puoi installare applicazioni da nessuna parte sull'iPhone. La stragrande maggioranza è limitata all'App Store, il catalogo software curato da Apple, che è stato esaminato e approvato. Anche queste applicazioni sono soggette alle rigide regole di Apple.

Tuttavia, ci sono sicuramente alcuni vantaggi nell'approccio cauto di Apple. A causa delle rigide politiche applicate dall'App Store, non devi preoccuparti troppo del malware che si infiltra nel tuo dispositivo.

Durante la migrazione da Android a iOS, le app per iPhone sono anche sandbox per impedire loro di accedere inutilmente ai tuoi dati o danneggiare il tuo dispositivo. Le applicazioni dovrebbero chiedere l'autorizzazione per accedere a cose come la tua posizione o l'elenco dei contatti. È inoltre necessario consentire alle applicazioni di accedere alla fotocamera o al microfono.

-- Pubblicità --
Come migrare da Android a iOS? | 8c7d653d dei permessi alle applicazioni | giochi sposati suggerimenti/guide, recensioni | android, apple, google, ios, iphone | migrare Android su iOS
Concedi le autorizzazioni alle app

In qualsiasi momento, puoi rivedere le autorizzazioni della tua app e revocare quelle con cui non ti senti a tuo agio. Questo è uno degli aspetti migliori dell'approccio di Apple al software di terze parti. Hai un controllo granulare su quali applicazioni hanno accesso a cosa. Inoltre, non è necessario accettare tutte le richieste di un'applicazione per utilizzarla.

Il rovescio della medaglia è che tutte le app che Apple non vuole nella sua finestra sono bandite. Ecco perché non troverai un client BitTorrent sull'App Store. Ci sono modi per aggirare questo, tuttavia, per i più devoti, ma la maggior parte delle persone semplicemente impara a conviverci.

Le restrizioni di Apple sono un tema in tutto il sistema operativo, sebbene il controllo sia diminuito negli ultimi anni. Non puoi modificare il browser predefinito in Safari, ma puoi installare tastiere personalizzate. La schermata iniziale e il programma di avvio non sono cambiati dal primo lancio di iPhone nel 2007, ma almeno ora puoi utilizzare la modalità oscura.

Come migrare da Android a iOS? | 24975361 modalità luce e modalità buio | giochi sposati suggerimenti/guide, recensioni | android, apple, google, ios, iphone | migrare Android su iOS
Modalità chiara e modalità scura

Un'ultima cosa che puoi perdere dal tuo vecchio dispositivo Android è la scheda microSD rimovibile per il backup e il trasferimento dei dati. Non esiste un tale tipo di memoria espandibile su nessun iPhone. Dovrai trasferire i file tramite Finder su macOS Catalina, iTunes su Windows, AirDrop o iCloud.

Acquisisci familiarità con i servizi Apple

Ora che hai visto come migrare da Android a iOS e possiedi un iPhone, avrai accesso a molti servizi riservati ai clienti Apple, tra cui FaceTime, il servizio di chat vocale e video di Apple. FaceTime funziona su tutti i dispositivi Apple, quindi chiunque abbia un ID Apple e un dispositivo può chattare gratuitamente. Puoi utilizzare l'app FaceTime dedicata oppure, nell'app Telefono, trovare il contatto con cui vuoi parlare e toccare l'icona FaceTime.

-- Pubblicità --

Allo stesso modo, iMessage è il protocollo di messaggistica istantanea da dispositivo a dispositivo di Apple. Il servizio si integra perfettamente con l'applicazione Messaggi. Se stai chattando con qualcuno e vedi i fumetti blu, stai comunicando tramite iMessage. Le bolle verdi indicano i messaggi ricevuti tramite SMS. IMessage è gratuito e funziona ovunque con una connessione Internet.

iCloud è il servizio di cloud storage di Apple. Puoi usarlo per eseguire il backup del tuo dispositivo sul cloud, archiviare file o sincronizzare i dati tra i dispositivi. Puoi accedere a molte di queste risorse sul Web all'indirizzo iCloud.com. Probabilmente dovrai pagare per dello spazio di archiviazione aggiuntivo se desideri utilizzare iCloud per eseguire il backup del tuo dispositivo su base regolare: ottieni solo 5 GB di spazio libero.

Come migrare da Android a iOS? | acb9647b icloud | giochi sposati suggerimenti/guide, recensioni | android, apple, google, ios, iphone | migrare Android su iOS
iCloud

Per aggiornare, vai su Impostazioni> [Il tuo nome]> iCloud. Lì puoi vedere come viene utilizzato lo spazio di archiviazione di iCloud. Tocca "Gestisci archiviazione" per ottenere più spazio o abilita o disabilita la sincronizzazione di iCloud per applicazioni e servizi.

Si consiglia di lasciare tutto acceso e di acquistare una piccola quantità di spazio di archiviazione per i backup. In questo modo, se perdi o rompi il tuo iPhone, puoi ripristinare tutti i tuoi dati dal cloud.

Un'ultima cosa che potresti voler configurare è Apple Pay. Ti consente di effettuare pagamenti contactless tramite il tuo iPhone (e Apple Watch se ne hai uno). Puoi farlo in Impostazioni> Wallet e Apple Pay.

-- Pubblicità --

Dopo aver aggiunto la carta di credito, puoi accedere al tuo portafoglio toccando due volte il pulsante laterale su iPhone X o modelli successivi. Su iPhone SE o iPhone 8, posiziona il dito sul sensore Touch ID e tienilo premuto accanto al dispositivo di pagamento.

Schermata iniziale, ricerca e widget

Poiché non è possibile sostituire o personalizzare il "launcher" di iOS come su Android, vale la pena familiarizzare con le poche opzioni disponibili.

Puoi spostare un'app toccando e tenendo premuta la sua icona e aspettando che oscilli. Quando le icone delle applicazioni fluttuano, puoi riorganizzarle come meglio credi. Usa il gesto Home o premi il pulsante Home per salvare le modifiche. Se trascini un'icona sull'altra, verrà creata una cartella. Questo è tanto profondo quanto l'organizzazione dell'app su iOS.

Ecco perché la barra di ricerca è una manna dal cielo: non devi ricordare dove hai archiviato un'app o in quale cartella si trova. Basta scorrere dall'alto verso il basso per visualizzare la barra di ricerca e iniziare a digitare. Puoi cercare app, persone, pannelli delle preferenze o elementi all'interno delle app (come Note in Evernote o documenti in Google Drive). Puoi anche fare matematica e avviare conversazioni.

È il modo migliore per interagire con il tuo iPhone. Quando abbassi la barra di ricerca, vedrai "Suggerimenti Siri". Se sei una creatura abitudinaria, Siri probabilmente predirà correttamente quale app desideri. Ad esempio, se avvii l'app Podcast ogni mattina alle 8:XNUMX, verrà elencata in "Suggerimenti Siri" non appena la procedura guidata apprende la sua routine.

-- Pubblicità --

L'iPhone ha anche dei widget, sebbene non siano così utili. La versione dei widget Apple mostra le informazioni e nient'altro. Per visualizzare i widget, scorrere da sinistra a destra nella schermata iniziale. In basso, vedrai un pulsante Modifica; toccalo per riorganizzare, nascondere o aggiungere diversi widget.

Toccando un widget di solito si avvia l'applicazione corrispondente. I widget sono utili per controllare titoli e risultati sportivi o per dare un'occhiata a informazioni come tassi di cambio e prezzi delle azioni, ma non aspettarti la funzionalità dei widget a livello di Android.

Per suggerimenti su come organizzare la schermata iniziale del tuo iPhone, controlla: 10 suggerimenti su come organizzare la schermata principale dell'iPhone

Continua a utilizzare i servizi Google tramite le app

Solo perché hai deciso di migrare da Android a iOS, non significa che hai lasciato Google. In effetti, le app iOS di Google sono tra alcuni dei migliori servizi di terze parti che la piattaforma ha da offrire.

L'applicazione Gmail è senza dubbio il modo migliore per utilizzare il tuo account Gmail. È anche l'unica app che Google ha ritenuto degna di notifiche push. A differenza delle applicazioni di posta elettronica di terze parti che rovinano le loro etichette, Gmail per iPhone funziona perfettamente perché è un'estensione del servizio principale.

-- Pubblicità --

O Google drive è un'altra app stellare che funziona perfettamente su iOS. È probabilmente più utile dell'app Apple Files, che è il modo in cui interagisci con l'archiviazione iCloud. Google ha anche applicazioni separate per Documentazione, fogli di calcolo e Presentazioni, se hai bisogno di lavorare ovunque.

Come migrare da Android a iOS? | 34e093c1 app google | giochi sposati suggerimenti/guide, recensioni | android, apple, google, ios, iphone | migrare Android su iOS
Google Apps

Puoi anche scaricare il file Google Chrome per iPhone. In termini di prestazioni, è poco più di un'alternativa a Safari, ma ti consente di sincronizzare le tue schede, i preferiti e la cronologia con qualsiasi altra versione di Chrome che condivide i tuoi dati di accesso. C'è anche un'applicazione Google di base per la ricerca, la navigazione e Google Goggles.

Questi sono solo i principali servizi di Google, ma non dimenticare il Youtube., Google Maps, Videoritrovi, Home page di Google ou  Google Calendar, solo per citarne alcuni. Anche se utilizzi l'app Gmail per la posta elettronica, puoi anche collegare il tuo account Google in Impostazioni> Password e account. Ciò ti consentirà di sincronizzare dati aggiuntivi, come i tuoi contatti Google, Google Calendar e le note.

Privacy e sicurezza dell'iPhone

Il modo in cui Apple ha progettato e controlla l'ecosistema iOS le è valso la reputazione di essere sicura e rispettosa della privacy. Sebbene nessuna piattaforma sia a prova di proiettile, iOS ha dimostrato negli anni di non essere suscettibile al malware e alle interferenze esterne come l'alternativa del laissez-faire di Google.

Non hai bisogno di software antivirus o antimalware per iOS. A loro non sarebbe consentito eseguire o scansionare costantemente il tuo dispositivo per potenziali minacce, a causa della sandbox di Apple e del modo in cui l'iPhone gestisce il multitasking. La cosa migliore che puoi fare per proteggere il tuo iPhone è tenerlo aggiornato.

-- Pubblicità --

Apple rilascia frequentemente aggiornamenti per i suoi dispositivi, inclusi i modelli precedenti. Ogni anno, iOS riceve un importante aggiornamento sotto forma di una nuova versione. Di solito è annunciato a giugno e disponibile a ottobre. L'aggiornamento di solito aggiorna le applicazioni principali e aggiunge nuove funzionalità e miglioramenti delle prestazioni. Ad esempio, iOS 13 ha aggiunto la modalità oscura, una migliore modifica multimediale e controlli della privacy e altro ancora.

Come migrare da Android a iOS? | 1c073d9f | giochi sposati suggerimenti/guide, recensioni | android, apple, google, ios, iphone | migrare Android su iOS
Come migrare da Android a iOS? | android, apple, google, ios, iphone | migrare Android su iOS

La piattaforma protegge intrinsecamente la tua privacy. Ciò deriva dal fatto che Apple è una società di hardware, non una società di informazioni. Sia iMessage che FaceTime utilizzano la crittografia end-to-end per impostazione predefinita.

Apple ha anche ripetutamente rifiutato di fornire l'accesso "backdoor" agli iPhone per i governi e le forze dell'ordine. L '"impronta digitale" del riconoscimento facciale utilizzata da Face ID non lascia mai il tuo iPhone e non è mai accessibile ad applicazioni o servizi di terze parti.

Ora puoi anche "Accedi con Apple", che crea un token utente anonimo per accedere ai servizi senza rinunciare alle tue credenziali di Facebook o Google. L'azienda dimostra il suo impegno per la privacy.

Con questo in mente, è sempre salutare mettere in discussione le motivazioni di aziende miliardarie come Apple.

-- Pubblicità --

Migrare da Android a iOS

L'iPhone è un dispositivo incredibilmente facile da usare. La migrazione da Android a iOS potrebbe essere imbarazzante all'inizio, ma non passerà molto tempo prima che tu possa prenderti la mano e capire tutte le funzioni. Quindi, sfoglia i menu e le opzioni e impara a conoscere meglio iOS.

Avatar di denner perazzo

Giornalista, 26 anni. Appassionato di quello che faccio e di quello di cui scrivo.