Adblock: come e perché utilizzare Ad Blocker

Sei stanco di navigare in Internet e trovare dozzine e dozzine di pubblicità, interrompendo la tua esperienza sui siti web? Bene, in questo articolo ti presenterò Adblock, ad blocker, che renderanno la tua navigazione molto più fluida! Oh, e potrai anche provare un'opzione GRATUITA!

-- Pubblicità --

Cos'è un Adblock?

Il termine Adblock deriva dall'inglese ad= annuncio e bloccare= blocco. Traducendo alla lettera abbiamo il termine "ad blocker". Attraverso internet, praticamente ogni sito web o video che visitiamo ha pubblicità diffusa intorno a sé, e spesso in modo abusivo, arrivando addirittura ad ostacolare la nostra navigazione.

Se ti sei perso nell'argomento, calmati. Probabilmente sai già di cosa sto parlando, un annuncio è un tipo di annuncio di una società esterna, che di solito paga per eseguire il suo contenuto su un altro sito Web o video. Come uno spot televisivo o un cartellone pubblicitario come quelli che vediamo per le strade.

Ad esempio, sei su un sito Web che legge informazioni sull'informatica e poi vedi una pubblicità di un negozio che offre parti di computer da vendere. Cliccando su questo annuncio verrai indirizzato a un altro sito web, dove potrai effettivamente effettuare il tuo acquisto. Questo è un tipo di pubblicità.

Oppure, sei su YouTube a guardare il tuo produttore di contenuti preferito e poi, nel mezzo del video, appare un annuncio per qualche altro servizio (di solito puoi saltare gli annunci di YouTube in cinque secondi, ma a volte non è possibile), questo è un altro tipo di annuncio.

Finora, tutto bene, molti siti utilizzano il reddito guadagnato dagli annunci per sopravvivere e rimanere in onda. Il problema è quando c'è così tanta pubblicità che a malapena riesci a trovare il contenuto effettivo sul sito. E succede molto più spesso di quanto sembri.

Quindi, è qui che entrano in gioco i salvatori del giorno: gli Adblock. Come suggerisce il nome, blocca la visualizzazione degli annunci, rendendo la tua navigazione più pulita e tranquilla. Sembra fantastico, non è vero?

Il blocco degli annunci si presenta sotto forma di estensione, disponibile per ogni tipo di browser e può essere gratuito o meno.

Ovviamente, gli Adblock non sono efficaci al 100%, a volte l'uno o l'altro annuncio passa inosservato, ma puoi dire addio a quella cosa assurda di quattro, cinque messaggi che compaiono sullo schermo semplicemente quando provi ad accedere a un sito web.

Numero di annunci bloccati sul sito di YouTube. Con | adblock
Messaggio di blocco degli annunci sul numero di annunci bloccati nella pagina

Perché utilizzare un Adblock?

Ma, se alcuni siti sopravvivono con gli annunci, perché dovrei utilizzare un programma per bloccarli? Non sarebbe sbagliato?

È qui che entra in gioco la parte migliore di Adblock: puoi metterlo in pausa ogni volta che vuoi o inserire determinate pagine nella chiamata whitelist (traduzione letterale - lista bianca), in cui saranno consentiti gli annunci su quel particolare sito e sarai in grado di aiutare i proprietari del sito con le tue entrate. Ti insegnerò come farlo più tardi, quindi continua a seguire il testo!

Perché, quindi, utilizzare un Adblock? La risposta a prima vista sembra scontata: navigare in Internet in tutta tranquillità. La verità è che a nessuno piace che più finestre si aprano senza essere invitato sulla tua pagina, dover continuare a chiudere gli annunci pubblicitari per poter accedere al contenuto desiderato, o quando il tuo video viene interrotto a metà per mostrare qualcosa che, il più delle volte, tu né è interessato.

Quindi il primo motivo per utilizzare un blocco degli annunci su Internet sarebbe poter navigare in modo più fluido. Ah, il fastidio che ti dà quando fai clic su un link o un pulsante nella pagina e quindi apri una nuova pagina completamente diversa con contenuti totalmente estranei a ciò che desideri. Quindi dovendo passare attraverso l'inconveniente di andare e chiudere questa nuova pagina.

Sai, affrontare situazioni del genere in un momento o nell'altro può essere comprensibile. Ma ci sono momenti in cui tutto va fuori bordo. E poi arriva il momento di interferire: Adblock quindi ti voglio!

Il secondo motivo per l'acquisto di un blocco degli annunci è meno ovvio, ma anche importante: maggiore velocità di navigazione. Sì, potrebbe non sembrare così, ma gli annunci assorbono dati e ciò interferisce con la velocità di caricamento delle pagine. Una pagina piena di annunci richiede molto più tempo per caricarsi completamente.

Pensaci: potresti incolpare la tua Internet per il ritardo nel caricamento delle pagine, ma potrebbe essere la colpa per la quantità di annunci che contiene! E, naturalmente, siamo nell'era dell'istantanea, pochi millisecondi fanno la differenza per una generazione che vuole tutto istantaneo nelle proprie mani. Sì, scommetto che non ci avevi pensato!

La terza ragione per cui utilizzi un blocco degli annunci è la più importante: la sicurezza. Esatto, ci sono siti che mostrano annunci dannosi che possono aggiungere tracker o malware al tuo computer! E non è così raro che accada, essendo stato presentato su siti grandi e famosi come Il New York Times e la BBC.

E come fai a sapere se gli annunci visualizzati su una pagina sono sicuri o hanno un virus? La verità è che non puoi dirlo finché non sei infetto, quindi fai attenzione!

Questo non perché i proprietari di questi siti siano dannosi nei confronti dei loro utenti, no! In effetti, utilizzano società di terze parti per pubblicare i loro annunci, quindi non hanno alcun controllo su ciò che verrà effettivamente eseguito sulle loro pagine. Sì, sta diventando sempre più difficile fidarsi delle pagine là fuori.

E quali sono i punti negativi?

Come ogni cosa nella vita, i blocchi degli annunci hanno punti negativi. E devi esplorarli in questo testo, in modo da sapere esattamente in cosa ti stai immergendo.

Il primo e principale punto negativo di Adblock è già stato menzionato qui all'inizio del testo: molti siti utilizzano il reddito garantito dal posizionamento degli annunci per sopravvivere, quindi, bloccando la visualizzazione di questi annunci, fallirà anche il proprietario del sito per ricevere l'importo che dovrebbe.

Questo è il dilemma principale per coloro che utilizzano un blocco degli annunci. Quanto vale la pena bloccare gli annunci su una pagina? Potrei impedire a qualcuno di guadagnarsi da vivere. Bene, fortunatamente questo problema è molto facile da risolvere con il whitelist. Aggiungendo il sito come eccezione, normalmente vedrai tutti gli annunci su di esso, contribuendo al reddito del proprietario. Problema risolto!

Il secondo problema è che anche i proprietari dell'ad blocker devono sopravvivere in qualche modo, giusto? E se il tuo servizio viene offerto gratuitamente, non è da lì che arriverà il reddito. Nomi come il famoso Adblock Plus sono noti per avere contratti con società specifiche per non bloccare i loro annunci e sono quindi inefficaci nella loro premessa principale. Chi dovrebbe formare l'elenco delle eccezioni è l'utente stesso, non il bloccante.

Seguendo la stessa linea, ci sono bloccanti che fungono anche da tracker e possono non solo raccogliere i tuoi dati di navigazione ma anche modificare il comportamento del tuo browser. Molto attento con questo tipo di applicazione, potresti pensare di essere al sicuro, ma comunque monitorato! Ad esempio, l'estensione Nano Adblocker, rimossa dallo store di estensioni di Chrome nel 2020 per il monitoraggio esatto dei dati degli utenti che l'hanno utilizzata.

Ma cosa fanno con i dati raccolti? Possono venderli a terzi, esponendoti completamente.

Infine, alcuni ad blocker possono andare oltre il loro ruolo principale e bloccare cose importanti su siti come l'accesso al carrello. Questo può essere un po 'scomodo, ma può anche essere risolto semplicemente inserendo il sito whitelist.

Ora che conosci gli aspetti positivi e negativi, puoi decidere autonomamente se desideri o meno utilizzare un Adblock nel tuo browser. Ah, lo vuoi? Quindi ecco un suggerimento gratuito:

Installazione di Adblock

Secondo la ricerca, l'opzione gratuita più sicura è un blocco chiamato esattamente Adblock. Utilizzato da oltre 65 milioni di persone in tutto il mondo (me compreso), è stato creato nel 2009 e da allora è diventato uno degli strumenti di browser più popolari.

Adblock è un software open source e fa parte della comunità Annunci accettabili, il che significa che il suo scopo principale è impedire solo gli annunci più invadenti e scomodi. Gli annunci piccoli e semplici continuano a essere eseguiti normalmente, quindi non danneggiano determinati siti.

Adblock è disponibile per Google Chrome, Mozilla Firefox, Microsoft Edge, Safari, iOS e Android. Per scaricare è sufficiente accedere al file sito web ufficiale di Adblock e seleziona il tuo browser nella pagina. Il sito Web stesso ti reindirizzerà all'archivio di estensioni corretto in modo che tu possa eseguire l'installazione.

Home page del sito web ufficiale del browser Adblock
Scegli l'icona del tuo browser

Ad esempio, ho selezionato Firefox. È stato reindirizzato alla seguente schermata:

Pagina di blocco degli annunci per Firefox con il pulsante per ottenere
Schermata di esempio quando si seleziona un browser

In questa schermata, fai clic su "scarica Adblock per Firefox" che lo store dell'estensione del browser si apre sullo schermo.

Pagina del negozio dell'estensione di Firefox per aggiungere l'estensione adblock
Negozio di estensioni per Firefox

Una volta nel negozio delle estensioni corretto, segui semplicemente le informazioni sulla pagina per aggiungerlo al browser. Ad esempio, in Chrome appare un pulsante con l'opzione "usa in Chrome", basta fare clic e il gioco è fatto!

Lo svantaggio è che non funziona per l'app mobile Google Chrome, la versione Android è per il browser Internet Samsung.

Adblock è gratuito, ma ha una versione premium, con un numero maggiore di opzioni come la sostituzione degli annunci sulla pagina con immagini di paesaggi o animali. O Adblock Premium costa $ 1 (sì, dollaro) al mese, o se scegli un abbonamento annuale costa $ 10 all'anno.

Utilizzando Adblock

Una volta aggiunta al tuo browser, apparirà un'icona rossa con una mano disegnata nella parte superiore del browser, solitamente con un numero in basso (in questo caso il numero di annunci bloccati nella pagina). Cliccando sull'icona, compaiono alcune opzioni:

Icona dell'estensione Adblock e opzioni quando si fa clic su di essa
Fare clic sull'icona adblock per visualizzare queste opzioni

L'opzione "aggiorna il tuo Adblock" è per gli utenti che desiderano passare alla versione Premium a pagamento. Proprio sotto, vedrai il dominio del sito web che stai visitando (nel mio caso, Youtube) e il numero di annunci bloccati nella pagina.

Proprio sotto, avrai già la possibilità di mettere in pausa Adblock sulla pagina che stai visitando, in questo caso, vedendo di nuovo tutti gli annunci bloccati. Facendo clic su "una volta", consenti agli annunci solo questa volta che visiti il ​​sito. Facendo clic su "sempre" si aggiunge il sito al file whitelist e consente la pubblicazione di annunci su tutte le tue visite future.

Ho aggiunto un sito web su whitelist e me ne sono pentito, voglio bloccare di nuovo gli annunci sulla pagina, come faccio? È molto semplice, quando fai clic sull'icona Adblock nella parte superiore del tuo browser (che ora apparirà verde, poiché consente la pubblicità sul sito) vedrai l'opzione "riattiva il blocco degli annunci". Basta fare clic e il gioco è fatto.

Opzione per riattivare il blocco degli annunci su una pagina della whitelist
Per bloccare nuovamente gli annunci su una pagina, fai semplicemente clic su "riattiva blocco annunci"

Basta aggiungere Adblock al browser per utilizzarlo senza problemi, ma ci sono anche una serie di impostazioni che possono essere effettuate per ottimizzare l'utilizzo dello strumento. Per accedere alle impostazioni è sufficiente fare clic sulla seguente icona:

Pagina generale del blocco degli annunci che mostra l'icona delle impostazioni
Icona delle impostazioni dello strumento

Vedrai quindi la pagina seguente:

Pagina delle impostazioni generali del blocco degli annunci
Pagina delle impostazioni del blocco degli annunci

In questa pagina puoi già vedere alcune opzioni interessanti come consentire annunci discreti e consentire annunci su alcuni canali YouTube e Twitch. Per questa opzione, dovrai riavviare il browser dopo averlo controllato, quindi visitare un video sul canale in cui desideri vedere gli annunci, fare clic sull'icona Adblock e selezionare "consenti annunci su questo canale", in modo da poter aiutare il tuo contenuti preferiti dai creatori e blocca comunque gli annunci su altri canali.

Le altre opzioni sono più specifiche come "elenco filtri", che contiene i tipi di filtri degli annunci che desideri utilizzare e in "personalizzazione" puoi bloccare gli annunci in base al loro URL e persino personalizzare i filtri utilizzati. Non consiglio di lavorare su queste cose a meno che tu non sia pienamente consapevole di ciò che stai facendo, poiché una mossa sbagliata può alterare il funzionamento del tuo plugin.

Un'ultima cosa prima di terminare: alcuni siti possono bloccare la visualizzazione quando si utilizza un blocco degli annunci. In questo caso, per navigare nel sito dovrai mettere in pausa il blocco su quel sito o aggiungerlo al file whitelist.

Ci sono altre opzioni di blocco degli annunci, ma usale a tuo rischio! Assicurati di guardare i commenti e di fare una buona ricerca prima di installarlo nel tuo browser. Ci sono anche alcune versioni a pagamento, come l'antivirus Avast, ma onestamente non vedo un grande bisogno di pagare per avere qualcosa che puoi goderti gratuitamente.

Allora, ti è piaciuto il testo? Hai installato il tuo Adblock o l'hai usato prima? Dimmelo nei commenti! E oh, non dimenticare di mettere il sito web Giochi sposati nel tuo whitelist!

Avatar di ane caroline medeiros

Giornalista, 26 anni. Ama leggere e scrivere e sogna un giorno di poter cambiare le persone con le sue parole. Questo, ovviamente, con una canzone BG davvero fantastica!